CFO Illuminare con Fibre Ottiche e Led www.cfofibre.it Illuminazione con sistemi LED luce ambiente di segnalazione e architetturale, Impianti e sistemi d'illuminazione personalizzati in fibre ottiche sintetiche ed in vetro, Piscine, fontane, giardini, Insegne luminose fibre ottiche, Luce cromoterapica centri benessere, estetici, saune, bagni turchi, Spa, centri wellness
Azienda   |   Fibre Ottiche   |   Led   |   Immagini   |   Contatti
         

FIBRE OTTICHE

Si possono definire guide di luce e possono essere visualizzate come sottili tubi di materiale trasparente inseriti in altri tubi anch'essi trasparenti. Il tubo esterno prende il nome di rivestimento e quello interno di nucleo. La luce immessa nella fibra ottica inizia a viaggiare all'interno del nucleo rimbalzando con le medesime caratteristiche della proiezione iniziale. Le fibre ottiche per l'illuminotecnica si dividono in due categorie, fibre di vetro e fibre in polimetilmetacrilato (PMMA).

 
Motivi per utilizzare la fibra sintetica

- Rapporto prezzo – prestazioni
- Lunghezze delle code maggiori
- Basse perdite di trasmissione
- Basse perdite in fase di preparazione del connettore
- Assemblabili con lucidature dei connettori e terminali in cantiere
- Fibre a luce finale e laterale nello stesso proiettore
Motivi per utilizzare la fibra di vetro

- Duratura
- Progetti privati o pubblici
- Resistente alle temperature
- Ignifuga
- Resistente agli acidi ed alle soluzioni caustiche
- Focalizzazioni basse
- Superficie finale resistente a pressioni
 

TECNICA

Gli elementi essenziali che compongono un sistema d'illuminazione con fibre ottiche sono tre: - La sorgente luminosa o illuminatore ha il compito di incanalare all'interno del cavo ottico con una focale ben definita, la luce prodotta dalla lampada. - Il connettore ottico deve raggruppare tutte le guide di fibre utilizzate e portarle all'interno dell'illuminatore fino al punto di massima focale. - Il cavo di fibra ottica fa viaggiare la luce al proprio interno fino al punto desiderato. - Il terminale è una parte importante ma non indispensabile nell'impianto d'illuminazione a fibra ottica; infatti, ha solo il compito di modificare la luce in uscita dalla fibra ottica e rendere possibili particolari effetti luminosi.

 

VANTAGGI

- La fibra ottica emana luce fredda in quanto non c’è trasporto di calore; è quindi ottimale per illuminare prodotti deperibili al calore, come alcuni tipi di alimenti.
- La fibra ottica emana luce pura poiché priva di raggi UVA ed INFRAROSSI; per tale caratteristica è insostituibile nell’illuminazione di opere d’arte o di oggetti particolarmente delicati riguardo alla stabilità cromatica nel tempo.
- La fibra ottica non trasporta elettricità: è senza dubbio fonte di sicurezza nel caso di impianti luce nelle piscine, saune, ed in tutti quei locali dove si fa largo uso di liquidi o materiali infiammabili.
- La fibra ottica è risparmio energetico: si possono eseguire molti punti luce usufruendo di una sola fonte luminosa.
- La fibra ottica è creatività: infatti permette di ottenere effetti luminosi di grande impatto visivo, impossibili da ottenere con altri sistemi.
- La fibra ottica arriva ovunque sfruttando anche le più piccole intercapedini.

 

ILLUMINATORI

Gli illuminatori sono il cuore di qualsiasi impianto a fibre ottiche. Sul risultato finale influiscono, oltre i valori di attenuazione delle fibre utilizzate, anche le caratteristiche degli illuminatori. Illuminatori con prestazioni che variano da un minimo di 35W-alogeno, per piccole vetrine, fino ad un massimo di 400W HMI-T per ottimi risultati in applicazioni esterne ed interne. I modelli per luce finale LP 50/75, LP 100, LP 150, LP 250 sono predisposti per il montaggio di una ruota colore anche in un secondo tempo. Raffinata tecnica, alti standard qualitativi sono le caratteristiche di questi illuminatori. Per applicazioni in musei, edilizia o privati (piccole vetrine) l’illuminatore LP 50 0 75 (50/71W/12V) fornisce già dei grandissimi vantaggi all’illuminazione tradizionale. La luce colorata è prodotta posizionando dei filtri di vetro dicroici, all’interno dell’illuminatore, davanti alla lampada. Questi filtri di forma quadrata formano una ruota collegata ad un motorino elettrico che ne determina il movimento o le pause.
 

 
FIBRE OTTICHE MONOFIBRE SINTETICHE SENZA GUAINA   Vedi Tabella

FIBRE OTTICHE MONOFIBRE SINTETICHE CON GUAINA   Vedi Tabella

FIBRE OTTICHE SINTETICHE IN FASCIO   Vedi Tabella

FIBRE FIBRE OTTICHE IN VETRO IN FASCIO   Vedi Tabella

FIBRE OTTICHE VETRO EMISSIONE LATERALE QUALITA’ EXTRA   Vedi Tabella

FIBRE MONOFIBRE SINTETICHE OPTI CORE    Vedi Tabella

FIBRE SINTETICHE AD EMISSIONE DI LUCE LATERALE    Vedi Tabella

LUCE LATERALE

  Utilizzi:
- Valorizzazione facciate di edifici
- Utilizzi similari al neon
- Insegne pubblicitarie / loghi a grandi altezze
- Corrimano delle scale
- Piscine
- Linee a pavimento / segnalazione percorsi
- Fontane, architettura di esterni
- Zone pedonali

 

TERMINALI  PER  ESTERNI
 

 

TERMINALI  PER  INTERNI
 

 

CRISTALLI  DECORATIVI
 

 

TERMINALI  PER  MUSEI
 

 

TERMINALI  PER  PISCINE